FORUM PER UTENTI MILLEWIN
Attenzione !
Per intervenire sul forum è necessario essere registrati e connessi.

L'Amministratore

****************************************************
“Se tu hai una mela ed io ho una mela, e ce la scambiamo, alla fine tu ed io avremo sempre una mela ciascuno.
Ma se tu hai un’idea ed io ho un’idea, e ce la scambiamo, allora avremo entrambi due idee”.

George Bernard Shaw
****************************************************

ricetta telematica

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

ricetta telematica

Messaggio  cantonotturno il Mar 29 Mar 2011 - 19:45

Sono reduce da un corso asl tenuto da informatici della sogei sulla ricetta on line.
Sono andato, nonostante l'ordine di scuderia contrario (tutti i sindacati) per un solo motivo: sapere se è possibile inviare le ricette tramite il sito, così come è possibile per i certificati.
Ho avuto la conferma che, in pratica, non è possibile ma che occorre necessariamente un programmino ad hoc, nella fattispecie, per noi utenti di millewin,il famoso milleacn di cui i tecnici sogei erano informatissimi,certamente più di me.
Ho avuto a questo punto un'altra conferma, quella del perchè in questi mesi referenti, dirigenti,presidenti di associazioni, cooperative, società scientifiche abbiano spinto all'acquisto di millegpg e solo di millegpg : perchè quello di milleacn sarà tra breve,per noi fortunati possessori di millewin....INEVITABILE.

Faccio un appello quindi agli informatici della lista affinchè ci si adoperi per creare un software di invio delle ricette open source (ogni riferimento al Collega Pasqualetto è puramente casuale.....:-)) io, nelmio piccolo mi rendo disponibile per qualsiasi sperimentazione.
Se ciò non sarà possibile,dopo 20 anni, dovrò passare ad altro software di gestione della cartella clinica.
Cordiali saluti a tutti
cantonotturno

cantonotturno
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 4
Punti : 2960
Voti per importanza dei messaggi : 1
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Carmine il Mar 29 Mar 2011 - 21:53

cantonotturno ha scritto:Sono reduce da un corso asl tenuto da informatici della sogei sulla ricetta on line.
Sono andato, nonostante l'ordine di scuderia contrario (tutti i sindacati) per un solo motivo: sapere se è possibile inviare le ricette tramite il sito, così come è possibile per i certificati.
Ho avuto la conferma che, in pratica, non è possibile ma che occorre necessariamente un programmino ad hoc, nella fattispecie, per noi utenti di millewin,il famoso milleacn di cui i tecnici sogei erano informatissimi,certamente più di me.
Ho avuto a questo punto un'altra conferma, quella del perchè in questi mesi referenti, dirigenti,presidenti di associazioni, cooperative, società scientifiche abbiano spinto all'acquisto di millegpg e solo di millegpg : perchè quello di milleacn sarà tra breve,per noi fortunati possessori di millewin....INEVITABILE.

Faccio un appello quindi agli informatici della lista affinchè ci si adoperi per creare un software di invio delle ricette open source (ogni riferimento al Collega Pasqualetto è puramente casuale.....:-)) io, nelmio piccolo mi rendo disponibile per qualsiasi sperimentazione.
Se ciò non sarà possibile,dopo 20 anni, dovrò passare ad altro software di gestione della cartella clinica.
Cordiali saluti a tutti
cantonotturno

E' vero. Se dedalus non ci concede la ricetta elettronica gratis, per una questione di principio anche io cambio software, mi sto già guardando intorno. Se poi Pasqualetto fa il miracolo......
Carmine
Carmine
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 38
Punti : 2998
Voti per importanza dei messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.02.11
Località : Aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  marcelloronconi il Mar 29 Mar 2011 - 22:27

non vi illudete, dedalus non torna indietro. Le strade sono tre: o il mmg paga di tasca sua l' acn, o l'addonn acn viene pagato dalla regione( ricordo che la legge prevede che tali nuove incombenze siano a costo zero per il mmg, e i costi siano a carico delle regioni, ormai competenti in materia sanità), o si cambia software e ci si indirizza verso case che offrono prodotti gratis, ad es, la cartella clinica bracco della dsmedica, che ofrre gratis l'addon per la ricetta telematica e i flussi informativi sia per il certificato online e quello invalidità inps. marcello

marcelloronconi
Membro Esperto
Membro Esperto

Messaggi : 375
Punti : 3581
Voti per importanza dei messaggi : 22
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Dott.Hiram il Mer 30 Mar 2011 - 15:10

Mi pare ovvio che occorre ottenere che i costi di tutte queste incombenze, siano a carico delle regioni.
Per quanto ci riguarda, è già molto (direi troppo) che si lavori sempre di più senza una lira di guadagno in più.
E' comunque un problema solo sindacale, che non va risolto "ognuno per sé".
Dott.Hiram
Dott.Hiram
Membro Senior
Membro Senior

Messaggi : 646
Punti : 3791
Voti per importanza dei messaggi : 15
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Carmine il Mer 30 Mar 2011 - 21:29

marcello ronconi ha scritto:non vi illudete, dedalus non torna indietro. Le strade sono tre: o il mmg paga di tasca sua l' acn, o l'addonn acn viene pagato dalla regione( ricordo che la legge prevede che tali nuove incombenze siano a costo zero per il mmg, e i costi siano a carico delle regioni, ormai competenti in materia sanità), o si cambia software e ci si indirizza verso case che offrono prodotti gratis, ad es, la cartella clinica bracco della dsmedica, che ofrre gratis l'addon per la ricetta telematica e i flussi informativi sia per il certificato online e quello invalidità inps. marcello

Scaricata, installata e fatto la conversione dei dati sul muletto di casa. Devo dire che, sarà l'abitudine a MW, mi sembra alquanto macchinoso questo SW della Bracco. Inoltre non sono riuscito ancora a capire come e dove settare il programma per l'invio telematico sia dei certificati che delle ricette.
Carmine
Carmine
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 38
Punti : 2998
Voti per importanza dei messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.02.11
Località : Aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  francesco il Ven 8 Apr 2011 - 22:06

Cari amici, ho partecipato anch’io al mini corso a Napoli, in considerazione del fatto che dal 1981 non sono sindacalizzato, del fatto che la ricetta elettronica è legge dello Stato e partirà nonostante le defezioni, ed anche perché i sindacati stessi hanno firmato l’accordo nazionale, in cui si accetta l’incombenza del progetto Tessera sanitaria, quindi mi sembrava un ulteriore beffa, rimanere anche all’oscuro delle procedure.
Da quanto ho appreso, almeno in Campania, la ricetta cartacea resterà in vigore fino al giugno 2012, mentre dal luglio 2011 si partirà con la trasmissione dati elettronici. Questa precisazione serviva a dire che ci sono parecchi mesi prima della scomparsa definitiva della “rossa”, quindi ci auguriamo che possano accadere tante cose. Per quanto riguarda ACN, che ho comprato nel settembre 2010, comprende già l’add per la trasmissione dati ma non ancora la procedura per la compilazione della ricetta elettronica.
La mia flebile speranza è che dopo aver pagato la licenza, e da poco anche il canone di manutenzione per tutto il 2011, Millewin non ci chieda un ulteriore esborso per completare il pacchetto. In caso contrario non credo che tollererò la cosa e mi organizzerò diversamente, confidando anche nell’estro di voi colleghi esperti.
Francesco Castellano

francesco
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 3
Punti : 2941
Voti per importanza dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 06.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  madelbi il Ven 8 Apr 2011 - 23:41

francesco ha scritto:Cari amici, ho partecipato anch’io al mini corso a Napoli, in considerazione del fatto che dal 1981 non sono sindacalizzato, del fatto che la ricetta elettronica è legge dello Stato e partirà nonostante le defezioni, ed anche perché i sindacati stessi hanno firmato l’accordo nazionale, in cui si accetta l’incombenza del progetto Tessera sanitaria, quindi mi sembrava un ulteriore beffa, rimanere anche all’oscuro delle procedure.
Da quanto ho appreso, almeno in Campania, la ricetta cartacea resterà in vigore fino al giugno 2012, mentre dal luglio 2011 si partirà con la trasmissione dati elettronici. Questa precisazione serviva a dire che ci sono parecchi mesi prima della scomparsa definitiva della “rossa”, quindi ci auguriamo che possano accadere tante cose. Per quanto riguarda ACN, che ho comprato nel settembre 2010, comprende già l’add per la trasmissione dati ma non ancora la procedura per la compilazione della ricetta elettronica.
La mia flebile speranza è che dopo aver pagato la licenza, e da poco anche il canone di manutenzione per tutto il 2011, Millewin non ci chieda un ulteriore esborso per completare il pacchetto. In caso contrario non credo che tollererò la cosa e mi organizzerò diversamente, confidando anche nell’estro di voi colleghi esperti.
Francesco Castellano
Se MilleACN avrà successo, ossia se la dedalus riuscirà a trovare il modo di farlo ingoiare ai MMG, magari con il valido aiuto di leggi ad hoc, c'è da scommettere che ne farà un secondo per la compilazione della ricetta direttamente on-line...la logica di mercato (e la spregiudicatezza non manca certo ai nostri pig ) impone di sfruttare il settore che vende!! Twisted Evil Twisted Evil
Se invece i MMG si desteranno dalla proverbiale inerzia Sleep , magari dietro lo stimolo di qualche "grillo parlante" di questo forum e ignoreranno gli add-on, facendo fronte alle leggi del brunetto con iniziative proprie come Respiquik e simili, allora i mercanti spregiudicati si daranno una regolata e torneranno (forse) ad ascoltarci.
Il massimo del risultato sarebbe far sapere chi ha già comprato MilleACN per il 2011 che non ne valeva la pena e non vale la pena rinnovarlo per il 2012. I programmi attualmente reperibili (gratuitamente) presso i colleghi MMG hanno raggiunto una funzionalità e una perfezione decisamente SUPERIORE a MilleACN bounce bounce ...e l'assistenza on-line 24h/24 fa impallidire quella di MW!! Basketball

_________________
Marco Delbianco - MMG Pesaro
madelbi
madelbi
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 355
Punti : 3410
Voti per importanza dei messaggi : 68
Data d'iscrizione : 21.02.11
Località : Pesaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Sab 9 Apr 2011 - 9:49

Ciao Francesco, ti prego di non offenderti per quanto sto per dire perchè lo scopo per cui parlo è solo per spiegare che l'aver comprato un ADD ON a un prezzo assurdo è stato dettato più dalla fretta che ........ .
Da quello che posso dedurre gli hai già versato 650 € e non credo che tu abbia fatto molte più cose di noi che non le abbiamo versato un "eurino" e stiamo rispondendo alle richieste ministeriali, o sbaglio?
Per farti una similitudine : Se uno si lamenta del premier che abbiamo non deve avercela con lui ma con chi lo vota! Lui fa bene! come fa bene Dedalus!
Se tu hai voglia e tempo perchè non guardi un pò come funziona Respiquick che fra le altre cose è un prodotto in fase di evoluzione e il cui autore, Alfonso, cerca di realizzare via via le esigenze che si manifestano?
Se vuoi ulteriori informazioni puoi scrivere sulla mail privata o mia o di Marco o di Giuseppe o di Arduino ecc ecc e sarai informato su tutto il "movimento" che si sta creando intorno a questo problema! l'invito è rivolto a TUTTI coloro che leggono questo Forum e che vogliono maggiori informazioni senza "comparire" sul forum stesso.
Anche io potrei spendere 500 € per ACN ma MAI LO FAREI perchè a me piace spendere ma non regalare soldi e soprattutto non mi piacciono le imposizioni (l'atteggiamento e le frasi che il Dott. Guccino si è permesso di dire a dei nostri colleghi non hanno offeso solo loro ma tutti noi MMG)
Io non sono una esperta informatica ma "so chi sa" e questo mi rende "forte"!
E quando ti deciderai a aver fiducia dei "colleghi esperti" vedrai che non ti troverai male ... anzi e con tanto calore umano che al giorno d'oggi ha un valore che supera tutti gli altri.
Un cordialissimo saluto Marinella

madelbi ha scritto:
francesco ha scritto:Cari amici, ho partecipato anch’io al mini corso a Napoli, in considerazione del fatto che dal 1981 non sono sindacalizzato, del fatto che la ricetta elettronica è legge dello Stato e partirà nonostante le defezioni, ed anche perché i sindacati stessi hanno firmato l’accordo nazionale, in cui si accetta l’incombenza del progetto Tessera sanitaria, quindi mi sembrava un ulteriore beffa, rimanere anche all’oscuro delle procedure.
Da quanto ho appreso, almeno in Campania, la ricetta cartacea resterà in vigore fino al giugno 2012, mentre dal luglio 2011 si partirà con la trasmissione dati elettronici. Questa precisazione serviva a dire che ci sono parecchi mesi prima della scomparsa definitiva della “rossa”, quindi ci auguriamo che possano accadere tante cose. Per quanto riguarda ACN, che ho comprato nel settembre 2010, comprende già l’add per la trasmissione dati ma non ancora la procedura per la compilazione della ricetta elettronica.
La mia flebile speranza è che dopo aver pagato la licenza, e da poco anche il canone di manutenzione per tutto il 2011, Millewin non ci chieda un ulteriore esborso per completare il pacchetto. In caso contrario non credo che tollererò la cosa e mi organizzerò diversamente, confidando anche nell’estro di voi colleghi esperti.
Francesco Castellano
Se MilleACN avrà successo, ossia se la dedalus riuscirà a trovare il modo di farlo ingoiare ai MMG, magari con il valido aiuto di leggi ad hoc, c'è da scommettere che ne farà un secondo per la compilazione della ricetta direttamente on-line...la logica di mercato (e la spregiudicatezza non manca certo ai nostri pig ) impone di sfruttare il settore che vende!! Twisted Evil Twisted Evil
Se invece i MMG si desteranno dalla proverbiale inerzia Sleep , magari dietro lo stimolo di qualche "grillo parlante" di questo forum e ignoreranno gli add-on, facendo fronte alle leggi del brunetto con iniziative proprie come Respiquik e simili, allora i mercanti spregiudicati si daranno una regolata e torneranno (forse) ad ascoltarci.
Il massimo del risultato sarebbe far sapere chi ha già comprato MilleACN per il 2011 che non ne valeva la pena e non vale la pena rinnovarlo per il 2012. I programmi attualmente reperibili (gratuitamente) presso i colleghi MMG hanno raggiunto una funzionalità e una perfezione decisamente SUPERIORE a MilleACN bounce bounce ...e l'assistenza on-line 24h/24 fa impallidire quella di MW!! Basketball

mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  francesco il Sab 9 Apr 2011 - 18:34

vi ringrazio, ma è certo che non mi offendo; se qualcuno mi fa notare che ho fatto un acquisto "incauto " o quanto meno affrettato, posso solo ringraziarlo. Devo scaricarmi respiquik di cui ho letto mirabilie. D'altra parte se ho scelto di riiscrivermi al forum, è proprio per continuare ad attingere esperienze da chi è più esperto di me e potendo, dare anche il mio piccolo contributo.
Mi pare giusto continuare a dare dei segnali chiari a MW, non si sa mai. Buon fine settimana a tutti Francesco

francesco
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 3
Punti : 2941
Voti per importanza dei messaggi : 0
Data d'iscrizione : 06.03.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Dom 10 Apr 2011 - 9:48

Ciao Francesco, dalla tua risposta si capisce che sei una persona intelligente e quindi vedrai che ti troverai bene a dialogare con noi.
Il tuo non è stato un acquisto "incauto" ma solo affrettato e poi uno si trova in "gioco" e non sa bene come uscirne perchè gli scoccia buttare via i soldi che ha speso non utilizzando più il SW che ha comprato ma contemporaneamente gli scoccia anche spendere altri soldi in un qualcosa .....
Te comunque comincia a guardare e a valutare come evolve Respiquick e poi a fine 2011 deciderai con cognizione di causa se continuare a dare dei soldi a Dedalus oppure dirgli "NO GRAZIE"!
Il tuo contributo a questo Forum sarà molto gradito siano esse domande o soluzioni.
Benvenuto e buona domenica.

francesco ha scritto:vi ringrazio, ma è certo che non mi offendo; se qualcuno mi fa notare che ho fatto un acquisto "incauto " o quanto meno affrettato, posso solo ringraziarlo. Devo scaricarmi respiquik di cui ho letto mirabilie. D'altra parte se ho scelto di riiscrivermi al forum, è proprio per continuare ad attingere esperienze da chi è più esperto di me e potendo, dare anche il mio piccolo contributo.
Mi pare giusto continuare a dare dei segnali chiari a MW, non si sa mai. Buon fine settimana a tutti Francesco

mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

è ora di finirla!

Messaggio  Nicola Di Fiore il Mer 13 Apr 2011 - 0:08

Regioni e Governo prima fanno l'esame e poi insegnano la lezione, non esistono più nè accordi nè contrattazioni,si va a ruota libera,pura dittatura alias dire:o fai cosa ho deciso stamattina o ti licenzio!Non si può sopportare un andazzo del genere,oltretutto bisogna mettersi nei panni dei colleghi che hanno da poco avuto le convenzioni e con pochi pazienti non possono sobbarcarsi spese di questa portata.
Nicola Di Fiore
Nicola Di Fiore
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 5
Punti : 2946
Voti per importanza dei messaggi : 1
Data d'iscrizione : 08.03.11
Età : 64
Località : Battipaglia

Visualizza il profilo http:// http://www.medicitalia.it/nicola.difiore

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Mer 13 Apr 2011 - 8:19

marcello ronconi ha scritto:non vi illudete, dedalus non torna indietro. Le strade sono tre: o il mmg paga di tasca sua l' acn, o l'addonn acn viene pagato dalla regione( ricordo che la legge prevede che tali nuove incombenze siano a costo zero per il mmg, e i costi siano a carico delle regioni, ormai competenti in materia sanità), o si cambia software e ci si indirizza verso case che offrono prodotti gratis, ad es, la cartella clinica bracco della dsmedica, che ofrre gratis l'addon per la ricetta telematica e i flussi informativi sia per il certificato online e quello invalidità inps. marcello

Forse sono troppo invasiva nello scrivere ma siccome anche io all'inizio quando il problema/incombenza dell'invio delle ricette non lo conoscevo mi sono preoccupata vi dico per quali motivi adesso non lo sono più e credo che siano tutti e due validi :
A) Alfonso ci ha tranquillizzato sul fatto che presto uscirà una sua versione per l'invio delle ricette e visti i risultati ottenuti con Respiquick perchè non dargli credito?
B) In Emilia, prima regione a partire (lasciamo stare la Val D'Aosta), ci hanno già detto in forma ufficiosa, a cui seguirà un comunicato ufficiale, che sarà a loro carico (Progetto Sole) l'invio dei dati delle ricette (questo fatto conferma quanto già più volte detto da Marco ovvero che i "dati" li hanno già TUTTI in Regione).

Quindi il mio consiglio è di non farsi prendere dalla "fretta" e fare acquisti di cui poi ci si pente.(non per i soldi spesi ma per essere stati presi in giro)
Parlare in toni allarmistici di questa incombenza di cui ancora non si conoscono i particolari di attuazione non fa altro che il gioco delle SW!
Buona giornata a tutti!

mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  massimo borri il Mer 13 Apr 2011 - 22:44

forse non ho capito molto come vengono fatte le ricette...
ma se vengono registrate su scheda sanitaria o se ci vuole la scheda per inviarle in farmacia...
come si fanno le ricette ai vecchietti che ti mandano la badante di ocndominio o quello che viene per tutta la famiglia ? si deve portare tutte le schedine sanitarie di tutti dietro ?
senza parlare del problema di 8 ambulatori senza adsl e sei senza che prenda nemmeno la linea del cellulare per usare la schedina tim che la ASL ci ha dato in dotazione gratuita

massimo borri
Nuovo Membro
Nuovo Membro

Messaggi : 93
Punti : 3051
Voti per importanza dei messaggi : 3
Data d'iscrizione : 01.04.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  madelbi il Gio 14 Apr 2011 - 1:00

massimo borri ha scritto:forse non ho capito molto come vengono fatte le ricette...
ma se vengono registrate su scheda sanitaria o se ci vuole la scheda per inviarle in farmacia...
come si fanno le ricette ai vecchietti che ti mandano la badante di ocndominio o quello che viene per tutta la famiglia ? si deve portare tutte le schedine sanitarie di tutti dietro ?
senza parlare del problema di 8 ambulatori senza adsl e sei senza che prenda nemmeno la linea del cellulare per usare la schedina tim che la ASL ci ha dato in dotazione gratuita
Provo a fare una piccola distinzione tra tanta confusione di termini e le varie "grida di dolore" che si levano a proposito della ricetta telematica, elettronica, on line...e simili. 1) La sperimentazione partita in alcune regioni riguarda l'INVIO al MEF dei DATI DELLE RICETTE COMPILATE e consegnate ai pazienti, cosa che si può fare da Sistemats, entrando con le stesse credenziali ricevute per i cert INPS e proseguendo su "Prescrizione medica". Si spedirebbero i dati di una ricetta alla volta. I software delle varie ditte si sono attrezzati per spedirli in blocco o cmq per velocizzare l'operazione. Questi dati potrebbero benissimo essere spediti con Respiquick (modificato) visto che funge da client per il MEF.
2) altra cosa è la RICETTA ON-LINE, fatta direttamente on-line (dovrebbe essere una fase succesiva alla prima) in cui al paziente non si consegna più niente, si abolisce com pletamente la carta!! La ricetta viaggia sul web, il farmacista, il laboratorio e tutti i destinatari la leggeranno sul web attraverso una card o un codice fornito dal paziente.
E' un progetto molto avvenieristico, non compatibile con le attuali infrastrutture telematiche da terzo mondo, quindi la carta continuerà a circolare ancora per un bel pezzo.

_________________
Marco Delbianco - MMG Pesaro
madelbi
madelbi
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 355
Punti : 3410
Voti per importanza dei messaggi : 68
Data d'iscrizione : 21.02.11
Località : Pesaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  drtulino il Gio 14 Apr 2011 - 9:49

madelbi ha scritto:... non compatibile con le attuali infrastrutture telematiche da terzo mondo, quindi la carta continuerà a circolare ancora per un bel pezzo.
...vedi certificati medici online. Twisted Evil

_________________
Renato Tulino
MMG Monte Argentario (GR)
Facebook Millewin: https://www.facebook.com/groups/utentimillewin/
Twitter: @RenatoTulino
drtulino
drtulino
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 1833
Punti : 5153
Voti per importanza dei messaggi : 91
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 55
Località : Monte Argentario (GR)

Visualizza il profilo https://www.facebook.com/groups/utentimillewin/

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  draleo83 il Gio 14 Apr 2011 - 16:55

Premesso che non ho seguito attentamente il discorso della trasmissione delle ricette al MEF,

al di là delle difficoltà tecniche - comunque risolvibili ,come dimostra l’opera del collega Alfonso,-

mi sembra di aver letto - dai commenti dei colleghi che lo stanno sperimentando –che alla scrittura di ogni ricetta,

occorra inserire –mille ACN lo dovrebbe fare in automatico- in un qualche campo dell’archivio ricette di MW,

un numero che corrisponde al codice a barre

Solo In tal modo infatti ,poi , potrebbero confrontare quanto trasmesso da noi (ricette originali) con la prestazione /prescrizione

realmente ricevute dal paz

Ma, se fosse così, come può un eventuale softw alternativo fare quanto richiesto ?

-visto che non gli è permesso scrivere nell’archivio di MW



draghini Leonardo
draleo83
draleo83
Membro Junior
Membro Junior

Messaggi : 217
Punti : 3224
Voti per importanza dei messaggi : 24
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Lucio Mignone il Gio 14 Apr 2011 - 18:50

draleo83 ha scritto:Premesso che non ho seguito attentamente il discorso della trasmissione delle ricette al MEF,

al di là delle difficoltà tecniche - comunque risolvibili ,come dimostra l’opera del collega Alfonso,-

mi sembra di aver letto - dai commenti dei colleghi che lo stanno sperimentando –che alla scrittura di ogni ricetta,

occorra inserire –mille ACN lo dovrebbe fare in automatico- in un qualche campo dell’archivio ricette di MW,

un numero che corrisponde al codice a barre

Solo In tal modo infatti ,poi , potrebbero confrontare quanto trasmesso da noi (ricette originali) con la prestazione /prescrizione

realmente ricevute dal paz

Ma, se fosse così, come può un eventuale softw alternativo fare quanto richiesto ?
-visto che non gli è permesso scrivere nell’archivio di MW



draghini Leonardo

Credo di aver capito che si debba inviare solo il codice a barre della prima ricetta di ogni nuovo blocchetto utilizzato, digitandolo a mano o tramitte lettore di codice a barre. Ma lascio la parola a chi fa già questo lavoro.
Lucio Mignone
Lucio Mignone
Membro Senior
Membro Senior

Messaggi : 626
Punti : 3740
Voti per importanza dei messaggi : 34
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 55
Località : CAVRIGLIA (AR)

Visualizza il profilo http://comeva.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  draleo83 il Gio 14 Apr 2011 - 19:33

Si, devi digitare a mano (o tramite lettore ottico) solo il codice della prima ricetta di ogni blocchetto; ma poi sarà il programma a dover mettere -nel campo apposito di MW- i successivi codici progressivi.
se inizialmente inserisci 1000, poi il programma aumenterà di 1 per ogni ricetta (quindi metterà 1001,1002,1003, ecc)

In tal modo loro potranno confrontare la tua ricetta ,con codice a barre 1002, -che gli perverrà dalla ASL o regione (e che conterrà quello di cui il paz ha realmente usufruito), con quella che avrà il codice 1002, nell'elenco che gli avrai inviato tu ( che conterrà le prescrizioni originali)
Per lo meno così mi ha spiegato un collega che ha partecipato ad apposito corso

Leonardo draghini
draleo83
draleo83
Membro Junior
Membro Junior

Messaggi : 217
Punti : 3224
Voti per importanza dei messaggi : 24
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Gio 14 Apr 2011 - 19:54

draleo83 ha scritto:Si, devi digitare a mano (o tramite lettore ottico) solo il codice della prima ricetta di ogni blocchetto; ma poi sarà il programma a dover mettere -nel campo apposito di MW- i successivi codici progressivi.
se inizialmente inserisci 1000, poi il programma aumenterà di 1 per ogni ricetta (quindi metterà 1001,1002,1003, ecc)

In tal modo loro potranno confrontare la tua ricetta ,con codice a barre 1002, -che gli perverrà dalla ASL o regione (e che conterrà quello di cui il paz ha realmente usufruito), con quella che avrà il codice 1002, nell'elenco che gli avrai inviato tu ( che conterrà le prescrizioni originali)
Per lo meno così mi ha spiegato un collega che ha partecipato ad apposito corso

Leonardo draghini

Scusatemi ma io credo che state parlando senza sapere niente di preciso o quello che è peggio di quello che vi è stato "venduto" da chi è interessato a creare disinformazione e "panico" tra i medici per indurli a comprare in maniera affrettata quello che non gli serve.
Marco pochi post addietro ha spiegato chiaramente quello che avverrà nei prossimi mesi e quello che avverrà, forse, nei prossimi anni! e voi mi sembra che vi state interrogando su quello che avverrà tra alcuni anni.
Se la Regione Emilia Romagna ci ha preannunciato che penserà lei a inviare le ricette e di non preoccuparci, come pensate che possa andare a gestire i nostri blocchetti delle ricette e il nostro mille.db? (forse hanno la sfera di cristallo?) io penso che queste considerazioni dovrebbero chiudere ogni discussione fino a quando non sono maturati i tempi (ANNI).
Scusatemi se vi sono sembrata "brusca" ! buona serata a tutti


mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Giuseppe il Ven 15 Apr 2011 - 0:35

BRAVA MARY,
riguardo alla ricetta on line la trovo una cosa assolutamente demenziale perché nello stesso tempo, perfettamente inutile ma in grado di dare tantissimi grattacapi a noi che dovremmo fare non si sa bene quali operazioni. Penso solo al tempo sprecato per queste idiozie, ai nostri rodimenti di fegato, alle arrabbiature con i pazienti sempre più impazienti, al dovere stare attenti a digitare per bene il numero della prima ricetta del ricettario, al fatto di usarle sempre in sequenza corretta anche per quelle a domicilio, al doverle ordinare una per una quando si usa una stampante che pesca dall'ultima ricetta alla prima del mazzetto, ecc. ecc.
Pur spremendomi le meningi non riesco a trovare una cosa positiva per nessuno in tutto questo (SH a parte), pertanto non vedo la necessità di affrettarsi a volere a tutti i costi e subito cominciare a fare queste stronzate e persino sobbarcandoci dei costi non certo insignificanti, nonostante gli sconti (che certamente alla Dedalus fanno comunque comodo).
Mi fa rabbia poi il torpore dei sindacati che non se ne importano più di tanto, come al solito fanno chiacchiere ma alla fine niente fatti e navigano sempre sparpagliati se non contro.
Giuseppe
Giuseppe
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 90
Punti : 3071
Voti per importanza dei messaggi : 22
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 62
Località : CASERTA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Lucio Mignone il Ven 15 Apr 2011 - 9:40

Giuseppe ha scritto:BRAVA MARY,
riguardo alla ricetta on line la trovo una cosa assolutamente demenziale ... pertano non vedo la necessità di affrettarsi a volere a tutti i costi e subito cominciare a fare queste stronzate

Nessuno ha voglia di farlo, non credo ne abbia voglia neanche Leonardo, perlomeno non ne ho voglia io.
Sorgono semplicemente dubbi, domande.
Un amico di forum ha posto una domanda e mi è sembrato cortese rispondere.


Ultima modifica di Lucio Mignone il Ven 15 Apr 2011 - 15:15, modificato 1 volta
Lucio Mignone
Lucio Mignone
Membro Senior
Membro Senior

Messaggi : 626
Punti : 3740
Voti per importanza dei messaggi : 34
Data d'iscrizione : 20.02.11
Età : 55
Località : CAVRIGLIA (AR)

Visualizza il profilo http://comeva.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  draleo83 il Ven 15 Apr 2011 - 10:45

mary ha scritto:
draleo83 ha scritto:Si, devi digitare a mano (o tramite lettore ottico) solo il codice della prima ricetta di ogni blocchetto; ma poi sarà il programma a dover mettere -nel campo apposito di MW- i successivi codici progressivi.
se inizialmente inserisci 1000, poi il programma aumenterà di 1 per ogni ricetta (quindi metterà 1001,1002,1003, ecc)

In tal modo loro potranno confrontare la tua ricetta ,con codice a barre 1002, -che gli perverrà dalla ASL o regione (e che conterrà quello di cui il paz ha realmente usufruito), con quella che avrà il codice 1002, nell'elenco che gli avrai inviato tu ( che conterrà le prescrizioni originali)
Per lo meno così mi ha spiegato un collega che ha partecipato ad apposito corso

Leonardo draghini

Scusatemi ma io credo che state parlando senza sapere niente di preciso o quello che è peggio di quello che vi è stato "venduto" da chi è interessato a creare disinformazione e "panico" tra i medici per indurli a comprare in maniera affrettata quello che non gli serve.
Marco pochi post addietro ha spiegato chiaramente quello che avverrà nei prossimi mesi e quello che avverrà, forse, nei prossimi anni! e voi mi sembra che vi state interrogando su quello che avverrà tra alcuni anni.
Se la Regione Emilia Romagna ci ha preannunciato che penserà lei a inviare le ricette e di non preoccuparci, come pensate che possa andare a gestire i nostri blocchetti delle ricette e il nostro mille.db? (forse hanno la sfera di cristallo?) io penso che queste considerazioni dovrebbero chiudere ogni discussione fino a quando non sono maturati i tempi (ANNI).
Scusatemi se vi sono sembrata "brusca" ! buona serata a tutti


nessuno vuol diffondere panico ,nè tantomeno spingere ad acquistare Mille ACN (figurarsi !);
ma c'è solo la realtà dei fatti: dal 1/04/2011 in alcune regioni è obbligatorio partire con l'invio dei dati sulle ricette;
successivamente verranno a ruota tutte altre. Sicuramente non piace a nessuno (tantomeno a me)
Però Inutile fare come gli struzzi; il problema esiste e in qualche modo va affrontato (ed io, che lo sto affrontando-con buoni risultati- )
ho voluto chiedere pareri tecnici (non politici) ai colleghi che stanno sperimentando (sperando in qualche chiarimento che sia utile alla soluzione del problema)
Tutto qui.
leonardo draghini
draleo83
draleo83
Membro Junior
Membro Junior

Messaggi : 217
Punti : 3224
Voti per importanza dei messaggi : 24
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Ven 15 Apr 2011 - 11:59

draleo83 ha scritto:
mary ha scritto:
draleo83 ha scritto:Si, devi digitare a mano (o tramite lettore ottico) solo il codice della prima ricetta di ogni blocchetto; ma poi sarà il programma a dover mettere -nel campo apposito di MW- i successivi codici progressivi.
se inizialmente inserisci 1000, poi il programma aumenterà di 1 per ogni ricetta (quindi metterà 1001,1002,1003, ecc)
In tal modo loro potranno confrontare la tua ricetta ,con codice a barre 1002, -che gli perverrà dalla ASL o regione (e che conterrà quello di cui il paz ha realmente usufruito), con quella che avrà il codice 1002, nell'elenco che gli avrai inviato tu ( che conterrà le prescrizioni originali)
Per lo meno così mi ha spiegato un collega che ha partecipato ad apposito corso

Leonardo draghini

Scusatemi ma io credo che state parlando senza sapere niente di preciso o quello che è peggio di quello che vi è stato "venduto" da chi è interessato a creare disinformazione e "panico" tra i medici per indurli a comprare in maniera affrettata quello che non gli serve.
Marco pochi post addietro ha spiegato chiaramente quello che avverrà nei prossimi mesi e quello che avverrà, forse, nei prossimi anni! e voi mi sembra che vi state interrogando su quello che avverrà tra alcuni anni.
Se la Regione Emilia Romagna ci ha preannunciato che penserà lei a inviare le ricette e di non preoccuparci, come pensate che possa andare a gestire i nostri blocchetti delle ricette e il nostro mille.db? (forse hanno la sfera di cristallo?) io penso che queste considerazioni dovrebbero chiudere ogni discussione fino a quando non sono maturati i tempi (ANNI).
Scusatemi se vi sono sembrata "brusca" ! buona serata a tutti


nessuno vuol diffondere panico ,nè tantomeno spingere ad acquistare Mille ACN (figurarsi !);
ma c'è solo la realtà dei fatti: dal 1/04/2011 in alcune regioni è obbligatorio partire con l'invio dei dati sulle ricette;
successivamente verranno a ruota tutte altre. Sicuramente non piace a nessuno (tantomeno a me)
Però Inutile fare come gli struzzi; il problema esiste e in qualche modo va affrontato (ed io, che lo sto affrontando-con buoni risultati- )
ho voluto chiedere pareri tecnici (non politici) ai colleghi che stanno sperimentando (sperando in qualche chiarimento che sia utile alla soluzione del problema)
Tutto qui.
leonardo draghini

Ciao Leonardo, sono dispiaciuta e mortificata per averti inavvertitamente "offeso" ma la mia risposta si riferiva a quanto avevi detto :
"Si, devi digitare a mano (o tramite lettore ottico) solo il codice della prima ricetta di ogni blocchetto; ma poi sarà il programma a dover mettere -nel campo apposito di MW- i successivi codici progressivi.
se inizialmente inserisci 1000, poi il programma aumenterà di 1 per ogni ricetta (quindi metterà 1001,1002,1003, ecc)
In tal modo loro potranno confrontare la tua ricetta ,con codice a barre 1002, -che gli perverrà dalla ASL o regione (e che conterrà quello di cui il paz ha realmente usufruito), con quella che avrà il codice 1002, nell'elenco che gli avrai inviato tu ( che conterrà le prescrizioni originali) Per lo meno così mi ha spiegato un collega che ha partecipato ad apposito corso"
e non a quanto dici oggi :
"ma c'è solo la realtà dei fatti: dal 1/04/2011 in alcune regioni è obbligatorio partire con l'invio dei dati sulle ricette;"
e sono due informazioni ben diverse ! la prima è quello che forse verrà richiesto tra "anni" e l'altra di quanto sta avvenendo in alcune regioni e che NON prevede nessuna comunicazione di numero ricetta e/o registrazione su mille.db da parte nostra, tanto che la Regione Emilia Romagna lo farà lei direttamente senza alcun nostro intervento.
Chiediamoci : non è prematuro pensare oggi a quello che avverrà chissà quando? o è da struzzi come dici te? io credo che molti di noi saranno già in pensione a quel tempo oppure ci saranno evoluzioni sia a livello di SW cash o open.
Ti ripeto le mie scuse perchè purtroppo quando si scrive si può incorrere facilmente in questo errore ma credo che tra persone intelligenti e che hanno comuni obiettivi questo sia facilmente superabile.
Un cordialissimo saluto "personale" Marinella

mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  draleo83 il Ven 15 Apr 2011 - 13:03

Non devi scusarti, perché non sono offeso da niente e da nessuno

Ho inteso solo avere pareri tecnici da chi sta già inviando tali ricette al MEF,

per sapere se avessero risolto il problema dell’inserimento nel tabulato di questo fantomatico numero della ricetta.

Questo perché , in tutte le prove di invio che sto effettuando a livello di test, tutte le ricette inviate mi vengono respinte dal sistema,

in quanto mancanti di tale numero

Quindi nessuna polemica con nessuno

Solo tentativi di arrivare a qualche soluzione valida

Leonardo draghini
draleo83
draleo83
Membro Junior
Membro Junior

Messaggi : 217
Punti : 3224
Voti per importanza dei messaggi : 24
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  mary il Ven 15 Apr 2011 - 14:03

cantonotturno ha scritto:Sono reduce da un corso asl tenuto da informatici della sogei sulla ricetta on line.
Sono andato, nonostante l'ordine di scuderia contrario (tutti i sindacati) per un solo motivo: sapere se è possibile inviare le ricette tramite il sito, così come è possibile per i certificati.
Ho avuto la conferma che, in pratica, non è possibile ma che occorre necessariamente un programmino ad hoc, nella fattispecie, per noi utenti di millewin,il famoso milleacn di cui i tecnici sogei erano informatissimi,certamente più di me.
Ho avuto a questo punto un'altra conferma, quella del perchè in questi mesi referenti, dirigenti,presidenti di associazioni, cooperative, società scientifiche abbiano spinto all'acquisto di millegpg e solo di millegpg : perchè quello di milleacn sarà tra breve,per noi fortunati possessori di millewin....INEVITABILE.

Faccio un appello quindi agli informatici della lista affinchè ci si adoperi per creare un software di invio delle ricette open source (ogni riferimento al Collega Pasqualetto è puramente casuale.....:-)) io, nelmio piccolo mi rendo disponibile per qualsiasi sperimentazione.
Se ciò non sarà possibile,dopo 20 anni, dovrò passare ad altro software di gestione della cartella clinica.
Cordiali saluti a tutti
cantonotturno

Ciao, hai ragione a lamentarti che nessuno ti ha risposto.
Io non sono in grado di risponderti da un punto di vista tecnico e a questo ci penserà nel tempo, non c'è fretta, Alfonso o altri bravi informatici e quindi non ti posso che rispondere con una domanda (altro errore che faccio perchè non si risponde mai con una domanda ad una domanda)
Chi sponzorizzava questo corso di tecnici Sogei che consigliavano SW non loro ma di SW House esterne e di cui guarda caso sapevano "tutto"?
Può darsi che come al solito mi sbagli ma mi sembra che questo corso mirasse non a tranquillizzarvi ma ad invitarvi ad acquistare un SW come unica soluzione possibile.
Io personalmente trovo tutto questo molto "triste".
Dopo questo post non scrivo più su questo argomento perchè ho capito, anche dalla risposta di Leonardo alle mie scuse, che è molto facile essere fraintese e farsi dei "nemici".
Buon lavoro a tutti e buona giornata.


mary
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 230
Punti : 3285
Voti per importanza dei messaggi : 64
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: ricetta telematica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum